Stati generali Sport, Cifarelli: “Ringiovanire la normativa con il contributo di tutti”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

“A circa quindici anni di distanza dall’approvazione della legge regionale del 2004 sulle norme in materia di sport, riteniamo sia giunto il momento di sottoporre tale normativa ad un lifting di ringiovanimento e di perfezionamento, incentrato sull’esperienza maturata in questi anni”. Lo ha detto oggi, al Park Hotel di Potenza, l’assessore regionale allo Sport, Roberto Cifarelli, aprendo i lavori degli Stati generali dello Sport, l’iniziativa organizzata dalla Regione Basilicata in collaborazione con il Coni e con il Comitato italiano paralimpico (Cip). “Abbiamo deciso di organizzate questo evento - ha proseguito l’assessore - in maniera nuova, inedita, provando a coinvolgere, insieme, i protagonisti del mondo dello sport. Ma invece di organizzare un evento che prevedesse la solita scaletta di interventi, abbiamo promosso, allo stesso tempo, cinque tavoli tematici di confronto: uno sulla legislazione sportiva, un secondo sull’impiantistica (dal momento che ci sono diversi comuni, come la stessa Potenza dopo la conquista della serie C calcistica, che hanno necessità di strutture più adeguate. Abbiamo pensato poi ai tavoli sulla scuola, sul binomio fra sport e salute e sul turismo. Il nostro intento - ha detto ancora - è quello di promuovere l’attività sportiva, anche non agonistica, così come quello di capire, dal punto di vista sociale, come intervenire per far sì che questo mondo, che è straordinariamente importante per la Basilicata possa fare passi in avanti. Promuovere nella popolazione l’attività motoria - ha messo in chiaro Cifarelli - significa anche creare le condizioni per ridurre la spesa sanitaria: questo è un aspetto fondamentale. Vorrei inoltre sottolineare - ha proseguito l’assessore - che tra i partner dell’evento, oltre al Coni, c’è anche il comitato paralimpico: la nostra, infatti, deve essere una Regione inclusiva. Non ci sono differenze tra persone: ci sono solo abilità differenti. Per questo motivo discuteremo su come rendere le nostre strutture sportive fruibili da qualunque cittadino della Basilicata”. Alle 17.30, dopo una prima sessione dei lavori, i partecipanti all’evento - per la maggior parte rappresentanti di società sportive delle diverse discipline, ma anche funzionari ed imprenditori - si sono riuniti per gli incontri tematici, dandosi appuntamento a distanza di un’ora per fare il punto sugli interventi pianificati. Diversi, gli interventi nel corso della manifestazione (moderata da Roberto Urgesi, del Coni), con i contributi del governatore lucano, Marcello Pittella, del presidente del Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio, del presidente del Comitato Italiano Paralimpico (Cip) lucano, Pasquale Polese e della direttrice dell’Ufficio Scolastico regionale Claudia Datena. Testimonial della giornata, l’olimpionico Donato Sabia, atleta dal passato azzurro e attuale presidente della Fidal Basilicata, Lidia Mongelli, sportiva di livello internazionale e Donato Telesca, campione mondiale paralimpico di pesi.

LOGO DI PERRO

 LOGO CHIFRA

LOGO LEONE ELETTRODOMESTICI

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE