Oltre 1,6 meuro per l’attuazione della cooperazione tra Leader

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

"Rese disponibili risorse pari a oltre 1,6 milioni di euro del Psr Basilicata 2014-2020 per realizzare progetti condivisi, attraverso un bando che offre ai Gruppi di Azione Locale (Gal) la possibilità di rafforzare gli obiettivi delle loro strategie di sviluppo attraverso un più ampio respiro regionale, interregionale e/o transnazionale.Con la pubblicazione del bando sul Bur del 1 marzo 2018 è aperta la selezione permanente relativa alla sottomisura 19.3 del Psr Basilicata “Attuazione della Cooperazione Leader” La prima finestra del bando, delle tre annuali previste, va dall’1 al 30 marzo 2018.”
Lo rende noto l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.
“La cooperazione - prosegue l’assessore - è intesa come parte integrante della strategia di sviluppo locale di cui ogni Gal lucano si è dotato e va oggi proiettata in una dimensione economica globale e di innovazione, per avere un reale miglioramento della competitività economica e sociale del nostro territorio.
Il bando prevede il sostegno alla realizzazione di progetti di cooperazione a due livelli: sia la cooperazione interterritoriale sul territorio nazionale, con la partecipazione di più Gal operanti in più regioni italiane, o anche nella stessa regione Basilicata, che la cooperazione transnazionale con progetti di cooperazione tra territori interessati da Gal lucani e/o di altre regioni italiane oppure da Gal operanti in altri Stati membri e/o da partner rappresentativi di territori in paesi terzi. E’ sempre richiesta la partecipazione di almeno 2 Gal.
Queste le direttrici principali in cui dovranno muoversi i progetti di cooperazione: acquisire nuove conoscenze in grado di dare nuove soluzioni a problemi locali, accrescere le competenze tecniche e amministrative degli attori locali, posizionare su nuovi mercati la promozione dei prodotti lucani; creare lavoro e innovazione, incoraggiare le imprese e le organizzazioni ad adottare approcci operativi più avanzati con benefici socioeconomici per le aree rurali; dare visibilità alla Basilicata con azioni di promozione, divulgazione e creazione di reti e relazioni più ampie che consentono di uscire dall’isolamento.
Le attività di cooperazione tra Leader, mediante accordi di partenariato tra Gal dotati di strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo coerenti, dovranno avere il comune obiettivo di dare una efficace ed efficiente risposta ai bisogni dei territori, grazie all’attuazione condivisa di azioni comuni, concrete e dagli effetti durevoli, che siano in grado di conferire un valore aggiunto certo al processo di partecipazione nelle aree rurali.
Per ogni finestra del bando - conclude Braia . è previsto che ogni Gal presenti massimo un progetto di cooperazione per ciascun livello. La presentazione dei progetti di Cooperazione Leader avverrà tramite uno sportello permanente attivo dal giorno 1 al giorno 10 dei mesi di gennaio, maggio e settembre di ogni anno dall’emanazione del Bando fino al 10 settembre 2020. In via eccezionale, la prima finestra del bando va dall’1 al 30 marzo 2018.”

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Feasr http://europa.basilicata.it/feasr/

LOGO DI PERRO

 LOGO CHIFRA

LOGO LEONE ELETTRODOMESTICI

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia
LOGO MONTESCAGLIOSO NEL MONDO 01
 

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE