S.S.407 Basentana, Giordano (Ugl):”Perché ancora incidenti?”.

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FOTO HOME Incidente stradale“Ennesimo grave incidente avvenuto sulla strada statale Basentana in prossimità di Pisticci (MT) con il coinvolgimento di due automobili: quattro sono i morti della notte scorsa su questa strada ‘maledetta’,

intorno le ore 1.30 una Fiat Punto guidata da un giovane di 28 anni di Tricarico (MT) si è scontrata, per cause in fase di accertamento, con una Seat Altea su cui viaggiavano due fratelli di Ferrandina (MT), uno di 33 anni e l’altro di 28, e la fidanzata 28enne di uno dei due. Intendiamo ancora evidenziare lo stato pietoso in cui versa la S.S. 407 Basentana (l’unica arteria che collega il capoluogo di regione alla Puglia ed alla Campania), ribadendo quanto da anni l’Ugl da sempre denuncia. La SS Basentana si sviluppa interamente in Basilicata e rappresenta un’arteria stradale fondamentale per la viabilità regionale, in quanto mette in collegamento il Tirreno e lo Jonio, congiungendo l’A3 Salerno-Reggio Calabria (mediante il R.A. 05) alla strada statale 106 Jonica. Il tracciato ha un’estensione di 100 km e si presenta a due carreggiate, con due corsie per ogni senso di marcia (con spartitraffico solo nel tratto ricadente nella provincia di Potenza). L’itinerario è caratterizzato da curve molto pericolose e ciò limita fortemente i livelli di sicurezza e la velocità di marcia. Ed è certo, una delle opere più importanti dello scrittore Carlo Levi, nel suo trascorso lucano, fu ‘ Cristo si è fermato ad Eboli’. Non a caso in Basilicata, spesso viene evocata questa citazione, per denunciare situazioni di abbandono e di degrado. Ma mai si pensava che questo termine sarebbe calzato a pennello anche nei riguardi della Basilicata”.

E’ quanto denuncia Pino Giordano, segretario provinciale Ugl Matera per il quale, “ciò che preoccupa maggiormente, è lo stato di totale abbandono di tutte le strade lucane. Ancora un altro incidente, l’ennesima tragedia con 4 giovani vite spezzate. Tutto quanto – prosegue Giordano – deve servici a riflettere su una questione che rimbalza alla cronaca solo in occasione di eventi tragici: la mancanza di sicurezza delle strade della Basilicata. Apriamo una riflessione a riguardo. Le strade, risultano inadeguate nella sicurezza, complicate nel percorso, carenti nella segnaletica. Ci sono tratti stradali – conclude il segretario Ugl, Giordano – giusto per fare un esempio, che risultano strozzati e mortificati da un sistema viario che rivela la sua pericolosità periodicamente e spesso, con eventi luttuosi come questo. E’ il caso di parlarne!”

Potenza lì; 04 aprile 2018.
Ufficio Stampa Ugl Basilicata

FOTO HOME DIPIERROLOGO LEONE ELETTRODOMESTICILOGO CHIFRA

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE