Cresce senza freni il turismo a Matera, capitale della cultura e dell'ecosostenibilità

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FOTO HOME SASSI MATERA SUDITALIAVIDEONominata Capitale della Cultura 2019, Matera ha conosciuto negli ultimi anni un vero e proprio boom a livello turistico, un risultato eccellente dovuto da un lato a una rinnovata capacità di valorizzare le bellezze del territorio e, dall'altro, a manifestazioni, eventi e produzioni cinematografiche che hanno garantito un'ottima pubblicità sia a livello nazionale che internazionale.

FOTO MATERA 01

Gli ultimi dati in merito alle presenze turistiche in Italia, resi noti dal Centro Studi Turistici di Firenze e Confesercenti in occasione del lancio della 22esima Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia, che si terrà a Bologna dal 18 al 20 maggio, hanno infatti evidenziato un rinnovato interesse per le città d'arte e i borghi, con Napoli e Matera che hanno visto un vero e proprio boom di visite tra il 2010 e il 2017. La città lucana, in particolare, ha visto crescere le presenze del 176% ponendosi come un vero e proprio esempio di eccellenza in tal senso, un luogo in grado di attrarre indistintamente sia i visitatori italiani che quelli provenienti da ogni parte del mondo.
A ormai 15 anni di distanza dalla chiacchierata produzione hollywoodiana de La Passione di Cristo di Mel Gibson, che all'epoca accese i riflettori sulla città, Matera ha fatto passi da gigante sotto molti punti di vista diventando una meta ambita dagli amanti dell'arte, della cultura, dell'archeologia e non solo.
La città ha saputo infatti sfruttare non soltanto il suo patrimonio storico, ma anche un'apertura alle nuove tecnologie e all'innovazione, per offrire un'esperienza di turismo sempre più completa e sostenibile. Se le app per dispositivi mobili oggi permettono di eseguire un ampio ventaglio di attività, dai servizi di pubblica utilità ai passatempi, come accade per esempio con le note applicazioni di Pokerstars per i giochi da tavolo su dispositivo portatile o del campione d'incassi Fortnite, anche il turismo si adegua: ecco allora arrivare su smartphone e tablet l'app Visit Matera, un interessante strumento per scoprire in tempo reale tutte le bellezze della città e godere di spiegazioni dettagliate su monumenti e palazzi, oltre che di indicazioni per fermarsi a mangiare e bere.

FOTO MATERA 02
Non solo, Matera è oggi un centro all'avanguardia anche dal punto di vista della promozione dell'ecosostenibilità. Sono diversi infatti gli eventi previsti nell'anno della "Capitale della Cultura" per far conoscere nuovi aspetti di fare turismo, incentrati sul rispetto dell'ambiente e sulla maggiore consapevolezza di ciò che accade intorno a noi.
Tra le nuove sfide in tal senso, l'astroturismo rappresenta uno dei punti cardine non solo per la città ma per tutta la Regione, caratterizzata da vaste zone ancora fortunatamente incontaminate. Il desiderio di scrutare le stelle e conoscere i segreti del cielo è infatti comune a tantissimi appassionati di tutte le età, che qui possono accedere a luoghi e manifestazioni incentrate su tali temi: tra questi eventi, per esempio, è possibile ricordare il festival "La luna e i calanchi" che si tiene ad Aliano o il tour tra i villaggi neolitici di Murgia Timone. In tale ottica, si sta lavorando intanto anche alla costruzione di un planetario, di un osservatorio e di uno spazio museale dedicato.
Altro modo innovativo e divertente per scoprire Matera e i suoi dintorni è il running, e a tal proposito si terrà quest'anno l'iniziativa "Matera is cool to run", una serie di eventi organizzati in collaborazione con la Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) nell'ambito del progetto "Sport Tales", ma non bisogna dimenticare le attività volte alla promozione del verde e della natura. Per una regione come la Basilicata, in cui è ancora forte l'impronta naturalistica, poter parlare di sostenibilità ambientale è fondamentale: ecco perché ha suscitato grande interesse l'iniziativa "Gardentopia", un progetto che mira a far nascere nuovi giardini su tutto il territorio regionale attivando collaborazioni attive tra cittadini e artisti.
Grazie all'ambito riconoscimento di Capitale della Cultura, il 2019 potrebbe essere per Matera un ulteriore trampolino di lancio in grado di rafforzare gli eccellenti risultati ottenuti finora in ambito turistico. La capacità di differenziare l'offerta rappresenta da questo punto di vista un importante aspetto su cui fare leva per confermare i segmenti turistici già affermati e aprirne di nuovi, un obiettivo che la città, così come l'intera Basilicata, non intende farsi sfuggire.

Mario Esposito

LOGO CHIFRA

FOTO HOME DIPIERRO
FIORICENTRO

Totem SPOSI web copia 01

logo mondi lucani 01
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE