Matera2019, la Notte della Taranta per Materadio

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Foto La Notte della Taranta Matera
Saranno i suoni e le danze dell'Orchestra Popolare La Notte della Taranta a scandire il ritmo di Materadio, la grande festa di Rai Radio3 nella capitale europea della cultura, tra i laboratori aperti di pizzica nel centro di Matera, venerdì pomeriggio e sabato mattina, e il grande concerto serale del 14 settembre alla Cava del Sole (ore 21.30, ingresso con Passaporto per Matera 2019 e prenotazione).

Si chiude così il ponte culturale di luce e di musica inaugurato nella città salentina il 24 agosto, in occasione del Concertone di Melpignano e nell'ambito del progetto Matà. Un percorso condiviso tra laboratori aperti e grandi eventi spettacolari per trasferire buone pratiche tra Matera 2019 e la città salentina che ospita uno degli eventi più performativi dell'area mediterranea.
Gli animatori di Matera 2019 hanno insegnato a cittadini e visitatori a realizzare le bag-light del progetto Lumen/Social Light durante le tappe del festival itinerante de "La Notte della Taranta". Queste borse luminose in legno con una tracolla in pelle, munite di un mini-pannello solare, richiamano nella forma tondeggiante i setacci e i tamburelli della tradizione e sono frutto di una sperimentazione di Matera 2019.
Il progetto Lumen/Social Light ha voluto realizzare un ponte tra vecchio e nuovo, fondendo la tradizione delle luminarie con innovative soluzioni di illuminazione pubblica. Una sperimentazione inserita nel più ampio progetto Interreg Night light che lavora sul tema della luce e del buio.
Nella lunga notte del Concertone le bag-light realizzate dai cittadini salentini sono state parte integrante della coreografia. Così per la sera di sabato 14 settembre i cittadini materani che hanno fabbricato le bag light per la festa dell'inaugurazione di Matera 2019 e nei successivi laboratori porteranno le loro borse per illuminare la platea della Cava
del Sole, scaldata dai ritmi dell'Orchestra Popolare della Taranta, con la partecipazione dei Modena City Ramblers. Ad aprire il concerto saranno 63 bambine e bambini del progetto inclusivo Piccola Ronda.
Ben sei i laboratori aperti a tutti che danzatori e tamburellisti salentini animeranno nelle principali piazze del centro di Matera, coinvolgendo cittadini temporanei e residenti.
Questo il calendario dei laboratori di MaTà: venerdì 13 settembre Piazza San Giovanni e Piazza del Sedile ore 18-18:45, 19:00 -19.45, Piazza Vittorio Veneto e Piazza San Francesco ore 20-20:45, 21:00 - 21.45; sabato 14 settembre Piazza Vittorio Veneto e Piazza del Sedile ore 10.30-11.30, 12-13.
Massimo Manera, presidente della Fondazione La Notte della Taranta: "Nell'anno in cui Matera è Capitale europea della Cultura, non poteva mancare, in questo dialogo aperto da tempo con La Notte della Taranta, un ponte ideale tra il Salento e la città lucana. Siamo lieti di essere presenti a Matera 2019, con i nostri artisti che diffonderanno, con i laboratori e lo spettacolo, la straordinaria esperienza della Notte della Taranta."
"La nona edizione 2019 di Materadio, la Festa di Radio 3 che anima la città dei Sassi, è dedicata ai Sud – sottolinea il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019 Paolo Verri -. Proprio su questa scia si colloca la collaborazione con la Notte della Taranta, uno degli eventi che al meglio esprime il senso di apertura, dialogo e coinvolgimento della comunità contenuto nel dossier di Matera 2019 "Open Future".
Nell'ambito di questa collaborazione stiamo scambiando buone pratiche: da Matera abbiamo portato a Melpignano l'esperienza delle bag-light del progetto Lumen/Social Light, attraverso cui i cittadini "si fanno luce". A Matera i cittadini avranno la possibilità di partecipare ai laboratori di danza tenuti dal team de La Notte della Taranta, in una
contaminazione fra la tradizione salentina e quella lucana".

INFORMAZIONI DI SERVIZIO SUL CONCERTO IN CAVA DEL SOLE
Non sarà possibile raggiungere il luogo dell'evento con i propri mezzi. Sarà attivo servizio navette straordinario Matera Centro-Cava del Sole. Il servizio navette non è tratta ordinaria e richiede per questo l'acquisto del biglietto (€0,80 a persona a tratta se acquistato
preventivamente, €1,50 se acquistato direttamente sul mezzo).
Orari Partenze da Stazione Centrale a Cava del Sole: dalle h 19:15 una navetta ogni 5 minuti con sosta a Villa Longo. Ultima partenza per la Cava h 20:45.
Ritorno da Cava del Sole a Stazione Centrale con sosta a Villa Longo: a fine evento fino ad esaurimento dei passeggeri. Alla Cava del Sole saranno presenti navette per il pubblico che voglia fare ritorno alla Stazione Centrale prima del termine del concerto (sempre con sosta a Villa Longo).
Per i disabili sarà previsto un ingresso prioritario e un parcheggio dedicato (massimo 5 posti), a cui potranno accedere solo i mezzi in possesso di regolare contrassegno. Gli eventuali altri veicoli che trasportano disabili potranno arrivare fino alla Cava del Sole e
lasciare il passeggero, sempre mostrando regolare contrassegno, ma dovranno poi parcheggiare il veicolo nei pressi del Cimitero. A supporto degli accompagnatori dei disabili sarà disponibile un presidio dedicato.
È consigliabile inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. segnalando la targa del veicolo da autorizzare, nome e cognome del conducente e del passeggero disabile.

---
Ufficio stampa/ Press Office
Fondazione Matera Basilicata 2019

LOGO CHIFRA

FOTO HOME DIPIERRO
FIORICENTRO

Totem SPOSI web copia 01

logo mondi lucani 01
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE