Dossier lavori pubblici, in corso opere per 41milioni e pronti progetti per altri 25 milioni per dare ossigeno all’economia

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

foto incontro lavori pubblici Matera
Nel corso dell’incontro con le associazioni di categoria, il Sindaco, Raffaello de Ruggieri, ha illustrato un dossier dettagliato sui lavori pubblici realizzati ed in corso di realizzazione.

“Abbiamo varato un programma di opere pubbliche – ha spiegato - per un ammontare complessivo di 134milioni di euro circa e per un totale di 103 interventi. Abbiamo ultimato lavori per circa 17milioni. Abbiamo cantieri in corso per un totale di quasi 41milioni di euro e sono in fase di aggiudicazione di gara opere per altri 13milioni.

Abbiamo definito la progettazione di Piazza della Visitazione, della Tangenziale Ovest, del nuovo plesso della Media Torraca, della Casa delle tecnologie, che complessivamente assorbono circa 25 milioni di euro e che sono immediatamente cantierizzabili.

In momenti di crisi la capacità anticiclica degli investimenti pubblici è la risorsa più efficace per il suo effetto moltiplicatore sull’economia. Ecco spiegata l’accelerazione di questi mesi. Perché vogliamo dare ossigeno alla nostra economia, non per velleità elettorali. Il Sindaco non deve fare carriera politica, come ho detto più volte e non intendo candidarmi a 85 anni, anche se non li sento perché sono sempre impegnato a lavorare per far crescere la mia città. Vorrei continuare ad essere quel preveggente che parlava di turismo a Matera negli anni 60 quando nessuno ci credeva e si predicava nel deserto.

E allora – ha sottolineato de Ruggieri - accanto alle opere che sono state già realizzate, ne cito alcune: riqualificazione asse viario Via Lanera, parcheggio di Via Di Francia, palazzetto di Via Vena, riqualificazione e consolidamento del convento di Santa Lucia e Sant’Agata e del belvedere di Posta Pistola, Cineteatro Guerrieri, Palasassi, Villa Comunale, sistemazione delle aree verdi in molti rioni l’hub tecnologico di San Rocco, ci sono alcuni interventi già progettati che devono solo essere avviati. Mi riferisco alla Tangenziale Ovest di cui la città discute da oltre 40 anni e che è certamente un’infrastruttura viaria utilissima per la mobilità urbana, al nuovo plesso della Scuola Media Torraca, al completamento di piazza della Visitazione con la costruzione di 210 posti auto interrati, all’ampliamento-completamento del Palazzo di Città con accessi canalizzati per i servizi front office, con una sede adeguata per la polizia locale e con la sala consiliare, all’edificio che ospiterà la Casa delle tecnologie emergenti.

Investimenti ulteriori, quindi, per circa 28milioni di euro complessivi che darebbero slancio in questo momento alla nostra economia. Al momento sono in corso lavori per un ammontare complessivo di risorse di 41milioni di euro. Sono stati aperti i cantieri, purtroppo subito interrotti per l’emergenza coronavirus, delle aree tematiche della preistoria e della civiltà rupestre del parco della storia dell’uomo; si sta ultimando la riqualificazione di Palazzo Malvinni Malvezzi che diventerà la casa di rappresentanza delle Istituzioni (Comune, Provincia e Regione); si stanno completando i lavori nel centro storico che termineranno entro la primavera 2020; sono stati firmati i contratti per le opere del bando periferie, avviate quelle per la riqualificazione del parcheggio di Via Vena e moltissime altre sono in corso di ultimazione.

Questi sono i fatti non gli slogan – ha concluso il Sindaco - ed è di questo che vorrei che si parlasse. Sui lavori pubblici abbiamo accelerato e stiamo finalizzando quelle opere che possono creare sviluppo e occupazione: nel turismo con il Parco della storia dell’uomo, nelle nuove tecnologie con l’hub digitale e con la casa delle tecnologie, nelle infrastrutture con la tangenziale. Ecco perché chiedo al Consiglio, ma anche alle associazioni di categoria un atto di amore nei confronti della città: mettiamo da parte le ostilità partitiche e personali e ragioniamo su questi interventi. Sono sicuro che si converrà che è una strada percorribile nell’interesse generale della comunità, non delle sue singole parti”.

Ufficio stampa comune Matera

FIORICENTRO
LOGO CHIFRA
Logo laterale sito
logo mondi lucani 01
 
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE