Emergenza Covid-19: Confapi Matera chiede aiuti anche per le Medie Imprese

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

LOGO CONFAPI
Nella profluvie di provvedimenti statali per la liquidità, emanati in questi mesi, le Medie Imprese rivestono una posizione defilata rispetto alle Piccole Imprese, essendo quasi tutte le misure mirate sulle esigenze di queste ultime.

Il presidente di Confapi Matera, Massimo De Salvo, è intervenuto sia presso la Confapi nazionale che presso la Regione Basilicata per chiedere idonei interventi per le Medie Imprese che abbiano subito sensibili cali di fatturato, e che vadano oltre quelle previste sulla ricapitalizzazione.

Spesso alle “lacune centrali” sopperiscono le Regioni, come egregiamente la Basilicata sta facendo con gli sforzi delle ultime settimane. La riprogrammazione di risorse finanziarie, cui la Regione si accinge – evidenza il presidente De Salvo - offre l’occasione per strutturare specifici interventi per le Medie Imprese, sulla falsariga di misure sperimentate con successo in altre parti d’Italia.

Una procedura virtuosa, che premia le imprese sane e c.d. “bancabili” e che, pur essendo aperta alle PMI, è particolarmente appetibile per le imprese di medie dimensioni, riguarda per esempio l’aiuto che alcune Regioni erogano sotto forma di sovvenzione diretta in percentuale dell’importo di un nuovo finanziamento bancario per un massimo di 2 milioni di euro. La percentuale aumenta per le imprese che s’impegnano al mantenimento dei livelli occupazionali.

A questo esempio ovviamente se ne potrebbero aggiungere altri, frutto di soluzioni d’ingegneria finanziaria di cui la Regione Basilicata certamente non manca.

Matera, 16 giugno 2020
Confapi Matera
Ufficio Stampa

FIORICENTRO
LOGO CHIFRA
Logo laterale sito
logo mondi lucani 01
 
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE