PD Montescaglioso:incontro per primarie 30 aprile 2017

Valutazione attuale:  / 7
ScarsoOttimo 

LOGO PD MONTESCAGLIOSO homeIl direttivo del Circolo del Partito Democratico di Montescaglioso, in occasione di una riunione svoltasi presso la sede di Corso della Repubblica, lunedì 13 marzo, si è confrontato sugli importanti impegni politici delle prossime settimane.L’incontro è stato presieduto dalla segretaria cittadina Rosa Anna Cifarelli, che ha affrontato la tematica relativa alle primarie nazionali di domenica 30 aprile prossimo per la proclamazione del nuovo segretario nazionale del Partito Democratico.
In tale occasione si potrà e votare dalle ore 8 alle ore 20: potranno votare "quanti si dichiareranno, all'atto della partecipazione alle primarie, elettori del Pd e potranno esercitare il diritto di voto versando 2 euro".
Ha comunicato ai presenti quanto indicato nel programma ufficiale del PD in merito alle riunioni di circolo, convenzioni provinciali e nazionale.
La segretaria Cifarelli ha dapprima ricordato i nomi dei candidati alla segreteria PD: Michele Emiliano, Andrea Orlando e Matteo Renzi; ha poi affermato la piena disponibilità ad assicurare spazi per il confronto e divulgazione pubblica delle singole mozioni proposte dai candidati. Nella riunione sono emersi i nomi dei referenti del Partito Democratico di Montescaglioso: per la mozione Emiliano: Maddalena Ditaranto; Mozione Orlando: Dario Agatiello; Mozione Renzi: Giovanni Mianulli.
La segretaria cittadina, nella stessa occasione, ha informato i convenuti sullo svolgimento della seduta consiliare comunale del 10 marzo scorso. Cifarelli, capogruppo di opposizione “Monte in Testa”, ha evidenziato come la convocazione sia pervenuta in data 8 marzo, solo 2 giorni prima della seduta, atteggiamento, questo, in palese violazione del regolamento di funzionamento del Consiglio Comunale, dello Statuto Comunale e della legge dello Stato. Ha, pertanto richiesto, come fatto anche dal consigliere Giuseppe Ditaranto, capogruppo del M5S, il rinvio del Consiglio Comunale, il cui ordine del giorno era composto di 8 punti, proposta, questa, che è stata completamente ignorata dalla maggioranza.

All’ordine del giorno diversi regolamenti che avrebbero meritato l’adeguata condivisione con la minoranza consiliare nella loro fase di formulazione; tranne che per le modifiche al regolamento dei mercati, nessun’altra convocazione è pervenuta al gruppo Monte in Testa, che ha espresso voto favorevole per l’approvazione del Regolamento per la definizione agevolata delle ingiunzioni fiscali (D.L. 193/2016.)
In occasione della seduta consiliare del 21.12.2016 il sindaco e la Giunta erano già stati invitati, dal gruppo di opposizione “Monte in Testa”, ad aderire a tale normativa, prevista dal D.L. 22.10.2016 n.193 “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili" convertito nella legge 01.12.2016 n.225” dove, all'articolo 6-ter, è prevista la "Definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali". L’intervento si è reso necessario per consentire ai contribuenti montesi di poter usufruire di un’agevolazione che sarebbe spettata solo ai residenti nei Comuni la cui riscossione è affidata ad Equitalia.
Voto contrario è stato espresso al regolamento mercati: non è stata accolta, da parte della maggioranza, la proposta di rimandare la votazione ad avvenuta assemblea dei commercianti. Una richiesta in tal senso era giunta al Sindaco attraverso una raccolta di firme degli stessi, allo scopo di discutere insieme sulle modifiche eventualmente da apportare.
Eguale votazione contraria è stata espressa per il regolamento aree di sosta a pagamento: la capogruppo Cifarelli, dopo aver fornito le motivazioni sostanziali, sottolineando come tale argomento non fosse stato in alcun modo contemplato nel programma elettorale 2016, ha invitato a rinviare il regolamento; allo stesso tempo ha rilevato la mancanza di informazioni relative al piano del traffico. La proposta di rinvio del regolamento non è stata accettata.
Per i restanti punti all'Ordine del giorno, relativi ai regolamenti in materia di accesso civico, generalizzato e documentale; gestione del verde pubblico e privato; disciplina della videosorveglianza sul territorio comunale; accesso, uso e gestione delle aree di sgambatura per cani, Monte in Testa ha ritenuto di esprimere l’astensione, in considerazione dell’esiguo tempo a disposizione per leggere ed approfondire la documentazione, offerta a poco meno di 2 giorni dalla discussione in seduta consiliare.
Il Circolo Cittadino
del PD di Montescaglioso (MT)

LOGO MONTESCAGLIOSO NEL MONDO 01

 

FIORICENTRO

Totem SPOSI web copia

LOGO SER DESTATE
LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato

LOGO FUTUR SHOW LEONE MARCELLO

Logo centro polispecialistico

BANNER_EMAIL



SUDITALIAVIDEOYouTubeChannel

youtube

MONTE SPORT copia

BANNER FINALE