Basket in carrozzina Presentata a Montescaglioso la squadra Boys L'Ultima Luna che giocherà in serie B

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

E' stata presentata venerdì scorso a Montescaglioso la squadra lucana di basket in carrozzina Boys L'Ultima Luna che parteciperà al campionato di serie B – Girone C e disputerà le partite casalinghe al Palauditorium “Wojtyla”.

La compagine allenata da Egidio Lingesso debutterà in trasferta a Roma l'11 novembre contro l'Asd Don Orione mentre la prima gara in casa è prevista la settimana successiva contro la Polisportiva Foligno. Nel corso della giornata di presentazione, denominata “Boys L'Ultima Luna incontra Montescaglioso”, sono illustrate le finalità non soltanto sportive del progetto che, dopo una attesa di 30 anni, porta il basket in carrozzina in Basilicata. “Sono particolarmente orgoglioso – ha dichiarato il presidente del Coni Basilicata Leopoldo Desiderio – per una iniziativa che abbiamo fortemente sostenuto e che ha trovato la condivisione del presidente nazionale Fipic Fernando Zappile. Speriamo che la squadra del presidente Bruno Laurita trovi anche il supporto di altri imprenditori per un campionato che porterà Boys L'Ultima Luna a giocare anche a Roma e Firenze”. “Puntiamo ad un campionato dignitoso – dice coach Lingesso. Posso contare su atleti che ho già allenato a Lecce e Battipaglia”. “Siamo entusiasti per questa avventura che sta per cominciare – dichiara il capitano Domenico Latagliata. Dopo trent'anni siamo la prima squadra di basket in carrozzina della Basilicata. Sento di ringraziare il sindaco di Montescaglioso Vincenzo Zito che ha creduto in noi, anche apportando, attraverso la sua Amministrazione, alcuni piccoli interventi di adeguamento nel palazzetto”. Nel corso della giornata, era presente anche Gabriella Savino del Cip Matera, la squadra ha incontrato anche gli alunni delle scuole elementari, dando a questi la possibilità di prendere confidenza con il pallone a spicchi. C'è stata poi una esibizione dimostrativa di basket in carrozzina e la cena sociale durante la quale si è esibito il cabarettista Dino Paradiso. “Il nostro obiettivo – afferma il presidente Laurita – è di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema relativo non soltanto alle barriere architettoniche ma anche mentali e culturali. Tra le iniziative già realizzate, con l'attore Rocco Papaleo a farci da testimonial, il progetto “Basilicata Zero Barriere”, ripercorrendo gli itinerari del film “Basilicata Coast to Coast” e coinvolgendo i sindaci nella sottoscrizione di un Manifesto per l'abbattimento delle barriere architettoniche. Nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro, inoltre, abbiamo condiviso con l'Istituto Tecnico per Geometri di Potenza un intervento che prevede la mappatura del territorio urbano rilevando i punti di criticità sul sistema della accessibilità per poi redigere e consegnare al Comune un documento dettagliato”.

LOGO FRANTOIO DISABATOFOTO HOME DIPIERROLOGO CHIFRA

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia 01

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE