Montescaglioso celebra la giornata della Legalità - Presentazione calendario 2020

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Foto FalconeBorsellino
Giovedì 19 dicembre 2019, dalle ore 10,30 alle ore 13,00, presso la sala del Capitolo dell’Abbazia di S. Michele Arcangelo Montescaglioso, gli alunni della classe IIID della secondaria di primo grado membri dell’Associazione #GiovaniperlalegalitàPaoloGallipoli“ dell’I.C.“Palazzo-Salinari”, celebreranno la “Giornata della Legalità” nel 25° anniversario della nascita dell’Associazione FAI Antiracket Falcone-Borsellino di Montescaglioso.

Nell’ottobre 1994, nella cittadina vittima negli anni ’90 del racket e delle bombe, venne costituita, grazie al coraggio di uomini e imprenditori coraggiosi, l’Associazione FAI-Antiracket “Falcone-Borsellino”. Una pagina buia, ormai nell’archivio della storia locale, in una comunità che da allora ha visto crescere e germogliare i semi della responsabilità e dell’impegno civico nella vita scolastica e sociale.

I ragazzi dell’associazione “#GiovaniperlalegalitàPaoloGallipoli” presenteranno il Calendario della Legalità 2020, quest’anno dedicato all’ambiente e alla nascente consapevolezza dell’impegno sulla sostenibilità nelle giovani generazioni: il lavoro è stato realizzato in classe, individuando i temi più stringenti, ricercando informazioni poi rielaborate nei lavori di gruppo; le idee concettuali concepite sono state poi condivise con il prof. Mauro Bubbico (graphic designer, rappresentante italiano all’AGI, docente all’Isia di Urbino) che le ha rese graficamente.

All’evento celebrativo prenderanno parte il Sindaco, Vincenzo Zito, i soci fondatori della FAI Antiracket Falcone-Borsellino, le locali autorità di pubblica sicurezza e i rappresentanti della società civile che si sono distinti per il loro impegno in tema di legalità e cittadinanza attiva.

Una cultura della legalità che diventa occasione di cittadinanza non può fare a meno di sostenere l’impegno delle giovani generazioni sui temi della questione ambientale: l'esigenza di promuovere il rispetto delle leggi in favore dell'ambiente, di fronte al crescente e indiscriminato sfruttamento delle risorse naturali, rappresenta una necessità per l'intera umanità e per il futuro del pianeta.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Antonia Salerno