EVVIVA SAN ROCCO.Lettera aperta al Sindaco di Montescaglioso

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FOTO HOME SAN ROCCO 2017
Egregio signor Sindaco, pensiamo che non fosse sua intenzione scatenare un clima di ostilità quando ha pubblicato la lettera aperta rivolta al Parroco della Chiesa Madre dando la sua disponibilità per effettuare la processione del nostro Santo Patrono, eppure la situazione è sfuggita di mano.

Sono stati diffusi messaggi e lettere aperte, offensive, per lo più anonime, che poco hanno a che vedere con la fede e il desiderio di affidare la nostra città alla misericordia divina e alla protezione di San Rocco.

Le offese, le ingiurie e le minacce rivolte al Parroco, ai componenti del Comitato Feste Patronale, alle Confraternite e all'intera comunità ecclesiale Montese non rendono giustizia ad una comunità seria e laboriosa come la nostra. Avvicinarsi alle festività patronali in un clima di esasperazione e divisione non è auspicabile, anzi occorre mettere la parola fine a questa assurda e pericolosa polemica. La pandemia causata dal virus Covid-19 ha cambiato il mondo, è un nemico subdolo, non si vede, ma è ancora presente e colpisce i più deboli, nel mondo continua a mietere vittime e l'unico modo per proteggerci è il distanziamento interpersonale, l'utilizzo delle mascherine nei luoghi chiusi e l'igiene delle mani.

È ancora vivo il ricordo spettrale delle vie deserte di Montescaglioso quando il Sindaco invitava tutti noi a uscire solo lo stretto necessario ed è speranza di noi tutti che quel tempo resti solo un brutto ricordo. Chiunque abbia il senso delle Istituzioni sa bene che se ci sono delle Regole le stesse vanno rispettate, non bisogna mai travalicare gli spazi di decisione di competenza di altri, il Vescovo e le autorità religiose avranno vagliato tutte le possibilità prima di giungere alla decisione di come è meglio per il 2020 onorare i nostri Santi Protettori, decidendo di vivere solo liturgicamente, nelle due parrocchie, le festività patronali.

Concludiamo il nostro appello chiedendo un intervento ufficiale al Sindaco di Montescaglioso, che ha l'onore e l'onere di rappresentare la nostra cittadina, affinché intervenga per sedare gli animi di qualche concittadino, richiamando al senso di rispetto per i ruoli e delle regole, ripristinando un clima sereno e di collaborazione istituzionale.

Ai nostri concittadini rinnoviamo l'appello, nel rispetto delle regole sanitarie, ormai entrate nella quotidianità, di acquistare presso gli esercenti locali; ripopoliamo, con responsabilità, le vie di Montescaglioso, rispettando le decisioni di buon senso già assunte.

Il gruppo consiliare Monte in Testa

Rosa Anna Cifarelli

Gianna Racamato

Raffaele Rizzi

Pina Venezia