Inaugurato a Matera l'HUB DIGITALE San Rocco

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FOTO INAUGURAZIONE HUB DIGITALE MATERA SUDITALIAVIDEO
E' stato inaugurato venerdì primo novembre l’Hub per la tecnologia e l’innovazione della Città di Matera. Il polo digitale sorge all’interno dell’ex complesso monastico di San Rocco, a ridosso dei Sassi, restaurato e pronto ad accogliere imprese del settore dell’hi-tech.

 
Il progetto, voluto fortemente dal Sindaco Raffaello De Ruggieri, ha l’obiettivo di creare a Matera, nel cuore del Mediterraneo, un polo per l’innovazione tecnologica. Rappresenta un punto di incontro tra partner pubblici e privati per condividere iniziative progettuali e contribuire alla realizzazione e al potenziamento delle infrastrutture presenti nell’Hub nonchè alla valorizzazione di giovani ricercatori e innovatori.

Ad accogliere il Ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, per l'inaugurazione dell'hub Digitale,il Sindaco di Matera De Ruggieri,il Sottosegretario allo Sviluppo economico, Mirella Liuzzi, il Presidente del Cnr, Massimo Inguscio, il delegato del Presidente della Regione Basilicata, consigliere Enzo Acito, e il Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce.

Prima di partecipare alla prima sessione dei lavori dal titolo “L’impegno delle Istituzioni”, il Ministro ha visitato la parte del complesso di San Rocco in cui è installata la tecnologia digitale 5G cuore pulsante di questa nuova sfida che partirà da Matera.

“Con questo progetto – ha sottolineato il Sindaco De Ruggieri “non cediamo camere con vista ma laboratori creativi che devono produrre innovazione e lavoro perché il compito dei Comuni è quello di generare imprese e profitto sociale”.
Questo spazio – ha continuato il sindaco - non è quindi una semplice ostentazione della bellezza della Città ma un vero e proprio acceleratore di sviluppo ed investimenti. Il futuro appartiene a quelle comunità che hanno ambizione e che definiscono il loro ruolo. Il nostro lavoro non finisce qui. In questa giornata di festa per la città posso annunciare che abbiamo approvato in Giunta il progetto di realizzazione della Casa delle tecnologie emergenti, la prima in Italia, finanziata dal Ministero dello Sviluppo economico e che metterà un altro importante tassello alla costruzione del futuro di questo territorio”

Abbiamo inoltre deciso di restaurare l’immobile che ha ospitato la sede del Provveditorato agli studi e di riportarlo alla sua originaria destinazione. Tornerà ad essere un convitto che ospiterà i creativi che sceglieranno Matera per i loro progetti di innovazione”.
A rappresentare la Regione Basilicata il consigliere Enzo Acito, che nel suo intervento ha ribadito l'utilità e l'importanza che una tale struttura ha non solo per Matera, ma per l'intera regione e tutti i soggetti coinvolti sono soggetti importanti per un piano strategico che deve partire e guardare al futuro.

Il Presidente del Cnr, Massimo Inguscio ha sottolineato l'eccezionale intuizione avuta nel portare avanti un'idea che si è concretizzata in poco tempo e che deve essere non un punto di arrivo,ma un punto di partenza. Il CNR ha individuato in Matera un luogo importante, e per certi aspetti unico, dove portare le proprie competenze scientifiche e tecnologiche.
Il Sottosegretario allo Sviluppo economico Mirella Liuzzi ha ricordato il percorso di lavoro portato avanti in questi anni dal Ministero, dall'Amministrazione Comunale e dalla Fondazione Matera -Basilicata 2019 per la realizzazione dell'Hub Digitale di Matera che è stato presentato a Roma alla Camera dei Deputati.

Molto interessante l'intervento di Gianpiero Lotito che ha sottolineato l'importanza della condivisione delle idee innovative, tra gli imprenditori e la politica, che porta poi alla nascita di punti di eccellenza come quello di Matera.



“Questo progetto – ha spiegato Antonio Nicoletti, dirigente di Staff per la pianificazione strategica - ha un fine che è quello di costituire un ecosistema urbano favorevole all’insediamento e allo sviluppo di attività imprenditoriali nel settore della conoscenza e dell’innovazione applicata alla conservazione, gestione e fruizione dei beni culturali, e alla produzione di beni e servizi nell’economia della cultura e della creatività.

A terminare i lavori è stato il Ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, che nel suo intervento si è complimentato con il Sindaco De Ruggieri per il lavoro svolto in questi anni che ha portato alla nascita dell'Hub Digital di San Rocco, il ministro rivolgendosi ai presenti ha anche detto che attraverso la cultura si costruisce il futuro e Matera con questa struttura è già proiettata nel futuro.

Redazione SUDITALIAVIDEO

LOGO CHIFRA

FOTO HOME DIPIERRO
FIORICENTRO

Logo laterale sito

logo mondi lucani 01
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE