Trascorsi 37 anni dalla nascita del consorzio provinciale di difesa delle colture intensive

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FOTO HOME primo sole candonga grande csSono trascorsi 37 anni da quel 20 gennaio 1982, quando si concretizzò anche in Basilicata lo strumento assicurativo preventivo contro i danni atmosferici in agricoltura, regolato dalla legge 364/70, il cosiddetto fondo di solidarietà nazionale.

Nasceva così a Metaponto, cuore pulsante della moderna agricoltura, a completamento della Riforma agraria degli anni ’50 del secolo scorso, il Consorzio provinciale di difesa delle colture intensive, per opera di un giovane professore di lettere (non desidera essere citato) che ebbe una visione lungimirante: quella di rispondere alle attese del comparto agricolo, stanco di subire danni a ripetizione per le violente grandinate primaverili ed estive. Le risorse economiche di cui la Regione Basilicata poteva disporre per venire incontro ai danni subiti erano, infatti, cifre assolutamente irrisorie.
Fu così che all’indomani di una violenta grandinata verificatasi nel settembre del 1981 e che distrusse centinaia di ettari di uva da tavola, fiore all’occhiello dei viticoltori metapontini, al giovane professore di lettere venne l’idea semplice, ma decisiva d’intercettare il concorso contributivo di Stato e Regione, attraverso l’intermediazione del Consorzio di difesa. Fu un’idea vincente che diede fiducia agli agricoltori, che iniziarono a guardare con maggiore serenità al proprio reddito ed al proprio lavoro. I risarcimenti pagati agli agricoltori in tutti questi anni dalle varie Compagnie di assicurazione hanno consentito alle imprese di non fallire per i danni provocati da grandinate e gelature. E non solo: anche la zootecnia si sta tutelando per i danni provocati dalle epizoozie proprio attraverso le coperture assicurative a garanzie del reddito aziendale.
Pino Gallo

LOGO CHIFRALOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadratoFOTO HOME DIPIERROFIORICENTROLOGO CASEIFICO SCOCUZZA

 
Totem SPOSI web copia 01
 logo mondi lucani 01

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE