Arriva l'estate e aumenta la richiesta di sangue. La FIDAS Basilicata risponde

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

LOGO FIDASIn questi giorni i centri trasfusionali della Regione Basilicata hanno chiesto uno sforzo maggiore alle associazioni di donatori per incrementare le donazioni di sangue intero, prevalentemente del gruppo 0 +/-, per garantire le scorte e per sopperire alla consolidata criticità del periodo estivo.

A seguito della comunicazione della dottoressa Clelia Musto, responsabile del Centro Regionale Sangue, anche Fidas Basilicata si sta attivando per incrementare la raccolta e per aggiungere qualche giornata straordinaria al già ricco calendario di donazioni per il mese di Giugno. In questo fermento, per affrontare l’estate al meglio per garantire il sangue necessario per l’attività chirurgica, le terapie trasfusionali e le eventuali emergenze, Raccontiamo la storia di un donatore della sezione di Fidas Bernalda che qualche settimana fa, alla veneranda età di 70 anni meno un giorno ha effettuato la sua ultima donazione di sangue per raggiunti limiti di età. Martino Braico, sempre accompagnato dalla moglie, anche lei donatrice periodica, dal sindaco della città di Bernalda, Domenico Tataranno e con tutto il sostegno dei volontari della sezione di Bernalda ha donato il sangue per l’ultima volta. Grande orgoglio per il Presidente di Fidas Bernalda, Moreno Missio, che ha portato come esempio il caro Martino ”un donatore assiduo, periodico e sempre pronto a prodigarsi per gli altri. Insieme alla moglie è sempre presente e continuerà il suo impegno come volontario a sostegno delle attività della sezione. Questo è l’esempio che vogliamo dare alle nuove generazioni. In una associazione come la nostra c’è sempre bisogno di collaboratori e allora chi non può più donare come Martino, può lo stesso partecipare attivamente come volontario a sostegno delle attività per l’accoglienza dei donatori, le attività di promozione della cultura del dono”. L’esempio di questi storici donatori è importante per stimolare le nuove generazioni e si auspica sempre un ricambio generazionale per garantire il prezioso sangue ai centri trasfusionali. “Il confronto costante tra le associazioni e il centro Regionale Sangue serve per garantire non solo alti standard qualitativi” ha commentato il Presidente di Fidas Basilicata, Pancrazio Toscano, “occorre donare ciò che serve, quando serve, e nella forma in cui serve. In estate sappiamo che dobbiamo prediligere le donazioni di sangue intero a quelle di solo plasma. L’intera rete regionale delle sezioni di Fidas Basilicata è costantemente informata sulle particolari esigenze e sulle richieste specifiche. Numerose sono le campagne di informazione e le attività di promozione delle singole sezioni che trovano sempre il sostegno del regionale, e che vengono ulteriormente incrementate proprio in questo periodo”.

Ufficio Stampa
Fidas Basilicata
Giovanni Spadafino
Rosanna Persiani

BANNER SUDITALIAVIDEO MOBILE HOME ICARO HOME

 

FIORICENTRO

FOTO HOME DIPIERRO
LOGO CHIFRA
Totem SPOSI web copia 01
logo mondi lucani 01
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE