A Bernalda "Le vie dell'olio "edizione 2019

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

FOTO LE VIE DELLOLIO BERNALDA
Attraverso l'iniziativa “Le vie dell'olio” si è rinnovato un appuntamento atteso e consolidato che celebra gusto, tradizione e storia dell'olio extra vergine d'oliva. Organizzata da Acli Terra Basilicata di Bernalda guidata da Emanuele Brescia, l'iniziativa si è tenuta sabato 14 dicembre a Bernalda.

 





L'evento è stato possibile grazie alla disponibilità e al sostegno del frantoio oleario di Musillo Angelo di Bernalda in contrada Fronte Pietra.

Patrocinato dal comune di Bernalda, dalla Regione Basilicata e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, l'evento è stato organizzato in collaborazione con Acli “Padre Pagano” e con un partenariato composto da Fondazione Cassa Risparmio Calabria e Basilicata, Associazione Cuochi Materani e le associazioni MABEM, Donna Basilicata e Serbatoio Culturale.

Una rappresentazione teatrale in vernacolo bernaldese dal titolo “Non s' scerrn' do se non so tre” (Non litigano in due se non sono in tre), scritta dalla poetessa bernaldese Maria Puntillo con la sceneggiatura e la regia di Emanuela Matera ha divertito il numerosissimo pubblico intervenuto.

Al termine dello spettacolo teatrale, Emanuele Brescia ha ringraziato quanti hanno contribuito alla riuscita dell'iniziativa ed ha dato il benvenuto al Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 Salvatore Adduce

Emanuele Brescia ha infine consegnato riconoscimenti
alla poetessa Maria Puntillo per la sua passione verso i racconti del passato a Vincenzo Calabrese decano delle Acli per i suoi 60 anni al servizio dell'associazionismo cattolico al giornalista Giuseppe Gallo per il grande impegno profuso per la crescita turistico-culturale di Metaponto al presidente Salvatore Adduce che con tenacia ha contribuito a diffondere l'immagine di Matera e della Basilicata in Europa e nel mondo all'insegnante Emanuela Matera per il suo impegno culturale e l'amore per il teatro all'imprenditore Dino Casamassima per l'impegno nello sviluppo agricolo metapontino al pittore Antonio Brandella perchè con la sua arte ha portato Bernalda nel mondo

Non poteva mancare la degustazione delle tradizionali pettole della tradizione natalizia lucana fritte nell'olio fresco del frantoio Musillo.


Grazie alla collaborazione dell'associazione Cuochi di Basilicata con la presenza dello Chef Domenico Radicchi i cittadini intervenuti hanno potuto degustare di un piatto che ha permesso non solo di apprezzare la qualità dell'olio ma anche di un altro prodotto di eccellenza prodotto nel metapontino: la pasta di semola di grano duro prodotta dall'azienda Tenuta Casa Teresa che con la sua lavorazione artigianale e la lenta essiccazione a bassa temperatura ha esaltato gusto e profumi.

Maria Andriulli

FIORICENTRO
LOGO CHIFRA
Logo laterale sito
logo mondi lucani 01
 
BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE