Taglio del nastro per l'Associazione Culturale “Mondi Lucani”.Il video

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

FOTO HOME INAUGURAZIONE MONDI LUCANIA quasi un anno di attività, l'associazione culturale “Mondi Lucani” di Montescaglioso ha inaugurato nella serata di sabato 28 aprile, la propria sede associativa in Corso della Repubblica 6. Prima del taglio del nastro, rigorosamente tricolore, Don Gabriele Chiruzzi ha benedetto la sede affidandola a San Rocco e rivolgendo un particolare pensiero a tutti i montesi emigrati.





“Avere una sede è un traguardo importante per radicarci sul territorio e permettere una partecipazione attiva di quanti condividono obiettivi e finalità arricchendo il nostro percorso di nuove idee e nuovi stimoli”. E' quanto ha affermato la presidente Maria Raffaella Magistro nel suo intervento subito dopo il taglio del nastro, aggiungendo che in pochi mesi, la “Mondi lucani” è stata promotrice già di diverse iniziative tra cui la serata evento di agosto “Incontri e racconti” e lo studio di quattro lucani emigrati che si sono distinti per meriti e genio :Tomàs Ditaranto, Amerigo Ruggieri, Pasquale Pistone e Mons. Alessandro Ciocia che presto diventeranno personaggi del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice” Museo dell'emigrazione lucana di Castel Lagopesole.
Maria Andriulli, vice presidente della “Mondi lucani” ha fatto un escursus più dettagliato delle iniziative già realizzate come la partecipazione nel New Jersey alle celebrazioni dell'89esimo dalla fondazione della Società di Mutuo Soccorso San Rocco Montescaglioso di Paterson del socio fondatore Vito Colonna e la proposta proprio in quell'occasione alla presenza del sindaco Zito di istituire la “Giornata dell'emigrazione” nella Città di Montescaglioso il 16 di agosto di ogni anno. Il sostegno fornito poi all'associazione di Paterson che ha così potuto ottenere il decreto di iscrizione alla Federazione dei Lucani nel Mondo e l'approvazione nel piano triennale della Commissione Lucani nel Mondo di un progetto per celebrare il 90esimo dalla fondazione della San Rocco di Paterson il prossimo giugno, che culminerà poi con l'evento del 15 e 16 agosto a Montescaglioso. Un' associazione che vuole andare oltre i confini comunali e che per questo ha sostenuto la candidatura al “Premio lucani insigni 2018” del Presidente della Fondazione Statua della Libertà e Ellis Island, Stephen Briganti, presentata dal Comune di Grassano guidato da Filippo Luberto che con la sua presenza ha voluto manifestare apprezzamento e una futura e proficua collaborazione. Gemellaggi, Banca della Memoria, raccolta di documenti sull'emigrazione ma soprattutto riannodare e rinforzare i legami con i montesi e i lucani sparsi nel mondo per coglierne le opportunità come: turismo delle radici, economia, promozione e valorizzazione del territorio; per questo, l'appello alla comunità e alle altre realtà associative di collaborare e tesserarsi alla Mondi Lucani. Non ha fatto mancare la sua presenza e i sui auguri l'imprenditore Giuseppe Scavetta emigrato in Francia da Garaguso quando era ancora bambino e protagonista oggi oltre che della nascita di un'associazione di lucani a Parigi anche di un bella storia di orgoglio lucano e grande altruismo avendo messo a disposizione attraverso un bando, non solo risorse ma soprattutto Know-how a sostegno di un' idea di un giovane apicoltore garagusano che sta personalmente seguendo nell'avvio della produzione di miele lucano di alta qualità. All'inaugurazione è intervento anche l'assessore regionale Luca Braia che nel fare gli auguri alla “Mondi Lucani” ha sottolineato il ruolo dei tanti lucani sparsi nel mondo e di come questi siano naturali ambasciatori della Basilicata e delle sue peculiarità. Soddisfazione è stata espressa dal vice sindaco Rocco Oliva per l'impegno dell'associazione nello studio attento e teso a dare al pittore di origini montesi Tomàs Ditaranto il giusto merito e onore che, come ha detto la vice presidente può essere la “porta per l'Argentina” in occasione di Matera2019. Aggiungendo la soddisfazione per l'istituzione della “Giornata dell'emigrazione” subito condivisa dall'amministrazione. A fare gli auguri all'associazione c'erano anche il Senatore Filippo Bubbico, l'onorevole Maria Antezza, i consiglieri di minoranza, il giornalista Pino Gallo direttore della testata Suditaliavideo e diversi rappresentanti di associazioni. Nell'occasione è stato proiettato il docu-film “On the road to little Lucania” nato da un'idea di Ileana Disabato e girato negli Stati Uniti d'America dalla Sud Italia Video con il contributo della Regione Basilicata. Un viaggio nei sentimenti e nelle storie di ieri e di oggi degli italoamericani nelle “Little Lucania”, microcosmi dal cuore pulsante in cui l'identità lucana si custodisce e si trasmette .

La Redazione

LOGO FRANTOIO DISABATOFOTO HOME DIPIERROLOGO CHIFRA

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia 01

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE