Montescaglioso – Un agosto dedicato a tutti i montesi e i lucani nel mondo.

Valutazione attuale:  / 8
ScarsoOttimo 

foto home giornata emigrazione montescagliosoSono state tre le iniziative organizzate dall’Associazione “Mondi Lucani” nella Città di Montescaglioso. Tre eventi per raccontare e valorizzare i montesi e i lucani che anche quest’anno sono tornati numerosi per trascorrere un periodo di vacanza nei luoghi d’origine.




Le iniziative sono state organizzate nell’ambito del cartellone estivo dell’amministrazione comunale di Montescaglioso con il patrocinio del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice” Museo dell’emigrazione lucana e il Consiglio Regionale e sono iniziate con la mostra “Ron Galella: il paparazzo lucano a New York” concessa dal Consiglio Regionale di Basilicata. Una mostra che ha permesso di far conoscere un figlio della Lucania le cui opere sono esposte nei più grandi musei di tutto il mondo. Gli scatti di Galella, vere opere d’arte, sono stati collocati nella sede dell’associazione e nelle vetrine di Corso della Repubblica.
Il 15 agosto, in collaborazione con la testata giornalistica Suditaliavideo e la “Società di Mutuo Soccorso San Rocco Montescaglioso” di Paterson, l’associazione ha presentato la seconda edizione di “Incontri e Racconti”. Tema di quest’anno è stata la celebrazione dei 90 anni dalla fondazione della San Rocco Society di Paterson con la quale l’associazione “Mondi Lucani” sta sviluppando un progetto per creare un ponte culturale tra le due realtà. All’iniziativa che si è tenuta nella Sala Capitolare dell’abbazia benedettina, erano presenti il segretario di corrispondenza della San Rocco Society Raffaele Venezia e Giuseppe Scavetta promotore di un’associazione di lucani a Parigi e protagonista di una bella iniziativa a sostegno dei giovani imprenditori di Garaguso. La testimonianza poi del profondo legame con Montescaglisoo di Rocco Murro emigrato a Paterson nel 1969 ha emozionato il pubblico. E’ stato poi presentato il docu-film “On the road to Little Lucania” realizzato da Suditaliavideo e girato negli Stati Uniti d’America per raccontare l’emigrazione di ieri, oggi e domani.
Il 16 agosto, l’Associazione e la San Rocco Society di Paterson hanno presentato l’evento conclusivo con il concerto per la “Giornata dell’emigrazione” istituzionalizzata dall’amministrazione comunale e nata da un’idea della “Mondi Lucani”. Un viaggio nella musica del ‘900 per raccontare l’emigrazione e le personalità lucane che si sono particolarmente distinte nel mondo.
Protagonisti della serata sono stati il quintetto di ottoni “Lucania Penta Brass” e la magnifica voce del mezzosoprano Gianna Racamato. A presentare la serata alla quale era presente l’assessore alla cultura Francesca Fortunato sono state Florence Ditaranto italo-francese di origini montesi e Maria Andriulli vicepresidente dell’associazione.
Il viaggio musicale è iniziato con uno dei brani più rappresentativi della nostra Italia: “O sole mio”.
Dal tango al charleston, Maria Andriulli ha raccontato la storia del pittore Tomàs Ditaranto e del giornalista Amerigo Ruggiero rispettivamente emigrati in Argentina e America.

I brani di musica Jazz hanno permesso il racconto dell’America degli anni 30 e 40 e la storia di un altro montese illustre: Michele Angelo Musillo, il sarto delle dive.
Con i classici della canzone napoletana come “Reginella” e ”Lacrime napulitane” il viaggio musicale è proseguito fino ad arrivare ad un improvvisato fuori programma con il brano “Volare” .
Magnifica l’interpretazione di “Amara terra mia” che ha emozionato molti tra il pubblico.
Non sono mancate le soprese con l’omaggio ai tanti italo-francesi presenti in sala con la sorprendente interpretazione del brano “La vie en rose” di Florance Ditaranto che ha concluso poi con il brano “New York, New York”.
Al termine è intervenuta l’assessore Fortunato che ha ringraziato l’associazione per il lavoro che svolge e salutato tutti gli emigranti montesi rientrati per le festività patronali. La presidente dell’Associazione “Mondi Lucani”, la prof.ssa Maria Raffaelle Magistro ha consegnato agli emigranti una pergamena a testimonianza della loro presenza a Montescaglioso.
Un impegno, quello dell’associazione “Mondi Lucani” teso a valorizzare una pagina di storia della nostra regione per dare il giusto merito al contributo dei montesi e lucani nel mondo con un sguardo alle opportunità che oggi questi possono, Uasta pensare al “Turismo delle radici” o al ripopolamento dei nostri centri storici.
Redazione SUDITALIAVIDEO

LOGO LEONE ELETTRODOMESTICILOGO CHIFRA

FIORICENTRO

LOGO CASEIFICO SCOCUZZA
LOGO SYSTEM ARREDAMENTI quadrato
Totem SPOSI web copia

BANNER_EMAIL



MONTE SPORT copia

BANNER FINALE